LA MAREMMA

Perché un viaggio in Maremma? 

In questa pagina cercherò di raccontarvi un po’ della Maremma in cui ho scelto di vivere.

La vacanza in Maremma è una esperienza unica; forse non esiste un luogo in Italia con un così grande numero di giornate di sole, con un mare splendido a pochissimi chilometri da una campagna incontaminata, con un clima mite tutto l’anno e che abbia al suo interno il Centro Termale più conosciuto nel mondo e che soprattutto si muova ancora con i ritmi lenti e rilassati dei tempi passati. Forse già tutto questo potrebbe bastare per convincervi che sia la meta adatta per le vostre vacanze, ma c’è molto di più…

L’Olmaia è al centro della Maremma, a sud di Grosseto e proprio per la sua posizione è senza dubbio il luogo ideale per una vacanza alla scoperta di questo territorio, infatti in soli 30 minuti di auto si arriva quasi dappertutto.

Andiamo al mare:

Non si può parlare di Maremma senza pensare al mare. Partendo dall’Olmaia avrete l’imbarazzo della scelta della spiaggia dove andare, il primo consiglio è seguire sempre il vento e scegliere la sabbia o lo scoglio. Le lunghe spiagge della Giannella e della Feniglia o quelle di Capalbio sono le coste più selvagge di tutta la Toscana, lunghe lingue di sabbia protette dalle pinete dove poter scegliere tra la spiaggia libera e gli stabilimenti balneari adatti a tutte le tasche. Altre spiagge selvagge ed incontaminate sono quelle di Cala di Forno e quella di Collelungo, che si trovano all’interno del Parco Regionale della Maremma ad Alberese. Ma le spiagge della Maremma non sono solo di sabbia, l’Argentario ha tantissime spiaggette di sassi e scogli, una più bella dell’altra, in cui il colore del mare passa dal verde, all’azzurro al blu cobalto; sicuramente da provare una gita in barca lungo le coste. Dall’Argentario potrete poi raggiungere con una sola ora di navigazione l’isola del Giglio e la piccolissima isola di Giannutri.

A spasso in campagna:

la prima cosa che colpisce della Maremma è la Natura incontaminata e prepotente. Qualunque sia la stagione del vostro viaggio i paesaggi avranno colori e profumi speciali.  Dal mare alle lagune ai piccoli borghi sulle colline vi sentirete sempre circondati dalla Natura.

A pochi chilometri dall’Olmaia potrete visitare Capalbio, piccolo borgo medioevale su una collina di fronte al mare. Dal suo bellissimo giro di mura si scorge un panorama unico che va dal mare sino all’interno.  Tanti ristoranti poi sapranno deliziarvi. E sempre a pochi minuti da Capalbio vi consiglio di visitare il Giardino dei Tarocchi dell’artista americana Niki de Saint Phalle.

Sempre a pochissimi chilometri dal podere potrete raggiungere Magliano in Toscana. Piccolo paese medioevale i cui bastioni sulle mura sono vere e proprie terrazze sull’Argentario e sulle ’isole del Giglio e di Montecristo. Da non perdere i suoi rinomati ristoranti.

Spostandovi da Magliano in direzione di Scansano, per visitare il paese delle famose cantine del Morellino di Scansano, fate una sosta a Pereta, piccolissimo paese con la torre medioevale più alta di tutta la Maremma.

Muovendovi verso l’interno, a soli 20 chilometri da noi, incontrerete il paese di Manciano, detto “la Spia della Maremma” con la torre di avvistamento più panoramica di tutta la Maremma, spazia dal Monte Amiata alla Corsica.  Giunti a Manciano potrete scegliere se andare verso Saturnia e le sue rinomatissime Terme di Saturnia passando per Montemerano o dirigervi verso la zona del Tufo per visitare Pitigliano, Sorano e Sovana o addirittura spingervi sino ad Orvieto e il lago di Bolsena.

Consiglio sempre una sosta a Montemerano, paese eletto tra i “borghi più belli di Italia”, con i suoi tre giri di mura, la bellissima Chiesa quattrocentesca di San Giorgio e la famosa Madonna della Gattaiola.

La zona del tufo

La zona del tufo è tutta l’area compresa tra i paesi di Pitigliano, Sorano e Sovana, antichissimi paesi scavati nel tufo.  Pitigliano, la piccola Gerusalemme, con il ghetto ebraico, il Castello Orsini e il Museo ma soprattutto con le case a più piani scavate nel tufo e la sua inconfondibile posizione, arroccata su uno sperone di tufo che al tramonto si accende di mille colori. Sorano, la Fortezza, il Masso Leopoldino, il borgo degli artigiani e le terme, Sovana, la deliziosa piazza e il duomo. Tutt’intorno, da percorrere a piedi, le vie cave, vere e proprie strade rituali scavate nel tufo dagli etruschi che uniscono i tre paesi passando tra chiesine rupestri e necropoli etrusche.

Tornando verso il mare, in soli 20 minuti, sarete ad Orbetello, cittadina sospesa nella laguna, con tutt’intono le mura ciclopiche etrusche e le restanti vestigia cinquecentesche di capitale dello Stato dei Presidi. E’ il paese più vivo di tutta la Maremma, per lo shopping, per i ristoranti e gli aperitivi in piazza ma anche per i cinema di prima visione, tutti passano da Orbetello.  Da Orbetello, attraversando la diga sulla laguna in automobile o in bicicletta (bellissima pista ciclabile ad anello attorno alla laguna di Levante) si arriva all’Argentario, antica isola collegata ora alla terra ferma da due tomboli sabbiosi. Porto Ercole e Porto Santo Stefano sono i piccoli centri turistici che da di casine colorate di pescatori sono diventati rinomati porti turistici protetti dai possenti forti Spagnoli.

Sicuramente più lontane, almeno 45 minuti di auto, meritano una visita Castiglione della Pescaia, altro vivacissimo paesino sul mare ricco di storia, ristoranti e negozietti e Massa Marittima, antica cittadina di chiara ispirazione senese con uno dei centri storici più belli della Maremma.

Birdwatching e Natura:

Se vi piace la Natura vi consiglio di visitare le varie oasi del wwf. Potrete ammirare tantissime varietà di uccelli migratori e stanziali a Burano, lago salato costiero di fronte a Capabio, ma anche a Patanella ad Albinia e alla diaccia Botrona vicina a Castiglione della Pescaia, quello che resta del grandissimo lago di Prile bonificato dai Lorena. Una nota particolare va fatta per il Parco Regionale della Maremma, un luogo meraviglioso, migliaia di ettari di natura incontaminata in cui gli animali selvatici, i butteri e le vacche Maremmane la fanno da padrona. Da non perdere i molti itinerari da fare a piedi, in bicicletta, in carrozza e addirittura in canoa partendo dal centro informazioni di Alberese.

Un tuffo nella storia:

A pochissimi chilometri da noi potrete visitare, ad Ansedonia, la città di Cosa, città fondata dai Romani sul mare, con i resti delle mura, del porto e dell’abitato.  A pochi chilometri da Grosseto troverete Roselle, città prima Etrusca e poi Romana, ricca di resti delle abitazioni, del foro, dei templi e dell’anfiteatro. A Sorano è da non perdere il Parco Archeologico con le Tombe Monumentali di origine etrusca e gli insediamenti rupestri di Vitozza e San Rocco. A quasi 45 minuti dall’Olmaia potrete visitare il parco archeologico di Vetulonia con le tombe villanoviane e quelle a circolo Etrusche oltre al Museo Archeologico Isidoro Falchi. Da ricordare anche le città di Vulci, grandissima città Etrusca, poi Romana e Tarquinia, con le sue magnifiche tombe dipinte e il museo.

Tutti a tavola!

La Maremma è da sempre terra agricola di eccellenza e a tavola nei ristoranti e nelle trattorie troverete il meglio di tutto questo. Tortelli, acquacotta, cinghiale e la cacciagione , oltre al pesce, i salumi e i formaggi di pecora e i tanti vini, primo tra tutti il rosso Morellino di Scansano ma anche i bianchi Vermentino e Ansonica adatti a tutti i piatti di pesce.

Siamo sempre a vostra disposizione per darvi i migliori consigli per una vacanza adatta a voi. Non mancate di passeggiare per le strade del centro di Roma; dalla stazione di Albina o Orbetello in due sole ore di treno.

BELLISSIMO

Raccomando sia alle coppie sia alle famiglie in cerca di tranquillita’ questo magnifico posto incastonato nel verde della maremma, a pochi km dal mare e dai borghi dell’interno. I titolari sono cordiali, gentili e disponibili. Splendide le strutture, il giardino e la piscina, ottima anche la cucina. Da ritornare.

Gianluca p
Gianluca pTripadvisor

4 GIORNI IN PARADISO

Una struttura meravigliosa gestita ottimamente da Marco e Laura, padroni di casa ospitali e simpatici. Spettacolari le colazioni, memorabile la cena a base di carne fatta a Pasqua. Le camere sono pulite e curate nei minimi dettagli. È stata veramente dura andarsene e tornare a casa. Si lascia lì un pezzo di cuore. Torneremo sicuramente a breve.

Angelo
AngeloAgriturismo.it

PERFETTO

Nulla è lasciato al caso in questo splendido agriturismo dall’arredo curatissimo, sia nelle casette che nella sala colazioni, al giardino splendido e sempre in ordine, pulizia impeccabile e cibo sublime.

Cicia78
Cicia78Tripadvisor

OTTIMA VACANZA

Non sappiamo resistere e ci torneremo anche quest’anno, per la terza volta!! L’agriturismo è stupendo, immerso nel verde ben curato, gli appartamenti sono pulitissimi, confortevoli e non manca veramente nulla, la piscina circondata dalla natura. I padroni di casa sono gentilissimi, sempre disponibili, ottimi cuochi e grandi amici!

Patrizia
PatriziaAgriturismo.it

STUPENDO

 Nell’agriturismo di Marco e Laura abbiamo trascorso una settimana stupenda. Loro sono stati ospitali e gentili, gli appartamenti sono estremamente puliti, comodi e arredati in modo impeccabile. Il giardino ti rimette in pace col mondo. L’ubicazione è perfetta per scoprire le meraviglie di questa terra armonicamente divisa tra mare e campagna.

Mollicchia
MollicchiaTripadvisor

SPLENDIDA VACANZA ESTIVA

Splendido posto,e splendida ospitalità. Prodotti gustosissimi, e di ottima qualità, quali, pasta di grano antico, olio, vino rosso e ceci. Abbondanti colazioni, con marmellate e dolci fatti in casa. Bellissima colonia di micetti coccolabilissimi, e simpatici cagnoni. Cordialissimi padroni di casa … non manca niente per star bene.

Alessandra e Vinicio
Alessandra e Vinicio Agriturismo.it